LELLI E MASOTTI: “A POEM”

OPENING PREVIEW:

Mercoledì 21 febbraio 2018 Dalle ore 18.30

EXHIBITION DATE & TIME:

22 febbrario – 14 aprile 2018
Dal Martedì al Sabato
Dalle ore 11 alle 19
Altri giorni e orari su appuntamento

LOCATION:

29 ARTS IN PROGRESS gallery
Via San Vittore 13, Milano

ARTIST:

Lelli e Masotti

From February 22nd to April 14th 2018, 29 ARTS IN PROGRESS gallery in Milan (via San Vittore 13) presents an exhibition by the renowned duo Lelli and Masotti – signature created during their collaboration with Teatro alla Scala since 1979, entitled “A POEM”.The show, curated by Giovanni Pelloso, gathers more than 40 photographs guiding the visitor into an unprecedented “arrangement” and weaving complex webs of a new poetic work. Not only “A POEM” but, more essentially, the alphabet of a structure.

Originally conceived as a sort of “best of”, the exhibition charts the essential steps of the duo’s career through an accurate selection of works rendered differently from what has ever been done before.

The most relevant aspect of all is space, the depth binding the continuous interpretation of the theatrical scenery and its inner hidden mechanisms together, thus becoming the hallmark of the photographers’ visual language.

Rather than seizing it, Silvia and Roberto decided to live inside the moment intensively enough to unravel its abstract, semi metaphysical reverse side: the framework of an event, the perfect point of view, the dream-like filter: all adds some symbolic power to these images and make them eternally alive.

Time plays an important role for Roberto Masotti: “These photographs result from a particular alchemical juncture and require time to be fully unraveled or expressed. They are primarily moved either by an intuition or an instinct and then a sort of chemical precipitation happens – not unlike a theoretical thought – pointing out to the essence.

The memory theme also represents a cornerstone, omnipresent as it is throughout the whole exhibition. Sometimes a real detachment occurs as the images are pared down to their barest essentials, estranged from their original reality or meaning and immediately transformed into something new that desperately wants to exist and claim its own independence.

“A POEM” stands out for its strong will to recreate new forms of life in a vital and dynamic way, as well as new perspectives.

“Some images boast a much more essential and metaphysical nature” – tells Silvia Lelli – “others are abstract, others symbolize. Since they take up different meanings along the way, just few of them really represent what they show from the outside: they can be both a watershed moment and a guideline.”

In addition to the opening of Wednesday 21st February 2018, “A POEM” will proceed through two more events: a meeting with the artists (3rd March) that will be revealing the secrets lying beneath some of their shots and their career and a second meeting involving experts and critics before the end of the exhibition.

 

Soon after “A POEM” at 29 ARTS IN PROGRESS gallery, Silvia Lelli and Roberto Masotti will be exhibiting in Milan at Palazzo Reale.

Dal 22 febbraio al 14 aprile 2018, 29 ARTS IN PROGRESS gallery di Milano (via San Vittore 13) presenta la mostra del celebre duo Lelli e Masotti, sigla creata in occasione della collaborazione con il Teatro alla Scala a partire dal 1979, intitolata “A POEM”.La rassegna, curata da Giovanni Pelloso, raccoglie più di quaranta opere fotografiche che accompagnano il visitatore in un inedito arrangiamento e disegnano un nuovo componimento poetico: “A POEM”, appunto, ma per Lelli e Masotti anche l’alfabeto necessario alla costruzione.

Nata come una sorta di “best of”, la mostra disegna i passaggi essenziali avvenuti lungo la carriera di Silvia Lelli e Roberto Masotti attraverso opere selezionate, ripensate e messe in relazione diversamente da quanto finora accaduto.

L’aspetto più evidente che le lega è lo spazio ovvero la relazione profonda che le unisce, la continua rilettura della scatola teatrale, dei suoi ambienti e dei suoi meccanismi nascosti che diviene garanzia di profondità e di estrema selezione, quasi di essenzialità.

Più che cogliere l’attimo si tratta di viverlo tanto intensamente quanto basta per rivelarne aspetti nascosti se non metafisici, astratti. Il ritaglio di un accadimento, il punto di vista particolare, il filtro onirico espressivo, fanno di queste immagini qualcosa di veramente speciale, simbolico, eternamente vivo.

L’aspetto temporale ha una grande importanza per Roberto Masotti: “Queste fotografie che sono frutto di una particolare congiuntura e alchimia hanno bisogno di tempo per rivelarsi compiutamente e per confermarsi. Sono mosse da una intuizione iniziale, dall’istinto che ne produce la cattura, ma poi vi è un processo di assimilazione, non estraneo alla teoria, che le rende veramente essenziali.”

Il ruolo della memoria è imprescindibile ed attraversa “A POEM”:

Avviene un distacco dalla memoria vero e proprio perché le immagini così fortemente essenziali e simboliche rimangono come evocazione e non portano con se che brandelli della realtà da cui provengono. Si sono immediatamente trasfigurate in qualcos’altro che reclama la propria indipendenza e originalità.

“A POEM” rappresenta una grande volontà di rielaborare e ricomporre dunque, che è dinamica e vitale e che spinge a creare nuovi quadri e punti di vista.

“Alcune immagini sono più essenziali e metafisiche” – racconta Silvia Lelli – “altre decisamente astratte, altre ancora simboleggiano. Infine, poche, rappresentano esattamente quello che mostrano ma assieme alle altre assumono un ruolo diverso, sono spartiacque e guida nello stesso tempo.”

Oltre all’evento inaugurale previsto per mercoledì 21 febbraio 2018, “A POEM” vivrà di altri due momenti di confronto con il pubblico milanese: un appuntamento imperdibile con gli artisti (previsto per sabato 3 marzo) che sveleranno agli appassionati molti segreti dei celebri scatti e della loro lunga carriera, al quale seguirà un secondo appuntamento con il coinvolgimento di esperti e critici prima del termine della mostra.

 

Dopo “A POEM” presso gli spazi di 29 ARTS IN PROGRESS gallery, Silvia Lelli e Roberto Masotti saranno protagonisti di una grande mostra a Milano a Palazzo Reale.